• Marco Fulgoni & Giulia Coruzzi

Sformatini Autunnali (molto cool...)


Ingredienti per 6 persone

per la sfoglia:

  • 100 g farina macinatura fine (Az.Agr. Pederzani - pieve di Cusignano, PR)

  • 1/4 di bicchiere d'acqua

  • 1 cucchiaio e 1/2 di olio di semi di girasole

  • 1 pizzico di sale

per il ripieno:

  • 4 patate (Az.Agr. Silos Verde - Collecchio, PR)

  • 4 manciate di fiori di Chenopodio (La Spinosa)

  • 1 zucchino (Az.Agr. Silos Verde - Collecchio, PR)

  • 1 uovo (Az.Agr. Motta - Valmozzola, PR)

  • 1 manciata di parmigiano (Az.Agr. Il Casello - Antreola, PR)

  • 1 spicchio d'aglio (Az.Agr. Silos Verde - Collecchio, PR)

  • 1 scalogno (Az.Agr. Silos Verde - Collecchio, PR)

  • 1 pizzico di santoreggia (La Spinosa)

  • olio EVO qb

  • sale qb

Procedimento:

  • In una pentola mettere a bollire le patate

  • Impastare gli ingredienti per la sfoglia, quindi riporre la palla a riposo

  • Scolare le patate e tritarle con lo schiacciapatate in una pirofila

  • In una padella soffriggere l'aglio, quindi aggiungere lo scalogno tritato fine, i fiori di chenopodio, la santoreggia polverizzata e lo zucchino grattugiato grossolanamente

  • Lasciare imbiondire, salare quindi incorporare le verdure insieme all'uovo e al parmigiano nella pirofila con le patate

  • Amalgamare uniformemente regolando di sale

  • Dividere la pasta della sfoglia in palline del numero corrispondente agli stampi che si intendono utilizzare (12?)

  • Infarinare una spianatoia, schiacciare ogni pallina stendendo quindi la sfoglia col mattarello fino ad ottenere dei cerchi di circa 15cm di diametro con i quali foderare gli stampi precedentemente imburrati.

  • Riempire quindi gli stampi col ripieno

  • Decorare con le rifilature di pasta e (eventualmente) spolverare con un po' di paprika dolce

Vino di accompagnamento: GIOVITO - sangiovese BIO SO2free - la spinosa (Non siamo noi! Colleghi toscani omonimi!)

Musica di accompagnamento: It's only love - Rita Coolidge

Ricetta di Marco Fulgoni e Giulia Coruzzi

contenuti rilasciati sotto licenza:

#ricettespinose

41 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Versi d'autunno 2020

Guardo lontano attraverso la nebbia che esala la terra. Cerco nelle mie tasche il prossimo atto, una manciata di semi per l'anno a venire. Non fremono. Non temono. Dormono. #versimensilipoesia

Versi d'estate 2020

E se mi svegliassi ora, adesso, in questo sbocciare d'issopo e fossi petalo, ala, antenna, essenza, cosa ne sarebbe di me? Non sarei forse la stessa di ieri, di quando a occhi chiusi sognavo di guarda

2014 az. agricola Coruzzi Giulia - p.IVA 02691640342  - powered by Giu&Ghi  -  Privacy Policy

  • Facebook App Icon

I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza