• Giulia Coruzzi

Versi di Marzo 2016


S'incrina la corteccia d'una antica betulla e sotto è come un quadro, una tela nascosta.

Guardiamo il mondo condensato in fessure, in pellicole di linfa corrette dal tempo.

#versimensilipoesia

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Versi di primavera 2021

Profumo di sonno nel bauletto dei semi. Tesoro in un forziere da restituire alla terra. Temporanea collezione di vitalità sopita. Ospite ricambiato e a sua volta ospitato. #versimensilipoesia

Versi d'estate 2020

E se mi svegliassi ora, adesso, in questo sbocciare d'issopo e fossi petalo, ala, antenna, essenza, cosa ne sarebbe di me? Non sarei forse la stessa di ieri, di quando a occhi chiusi sognavo di guarda

Versi d'inverno 2019-2020

Rifugio nell'immobilità quieto nell'oscurità risiedo nell'interno giaccio nella pace. ​ Qui ed ora. #versimensilipoesia