• La Spinosa

Versi d'estate 2020


E se mi svegliassi ora, 

adesso,

in questo sbocciare 

d'issopo

e fossi petalo,

ala,

antenna,

essenza,

cosa ne sarebbe di me?

Non sarei forse la stessa di ieri,

di quando a occhi chiusi 

sognavo di guardare danzare

le api?

#versimensilipoesia

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Versi di primavera 2021

Profumo di sonno nel bauletto dei semi. Tesoro in un forziere da restituire alla terra. Temporanea collezione di vitalità sopita. Ospite ricambiato e a sua volta ospitato. #versimensilipoesia