• Giulia Coruzzi

Versi di Ottobre 2015


Pare che sia tornato il Signore dei piccoli soli. E che già riscriva i giorni del mondo. Rosa come coccinella tardiva, liscio e pesante come la più bella delle tue melagrane. Lascia che ti racconti come si arricceranno le cime dei salici intorno al suo volere. Ascolta. E respira questo fumo che abbandona la terra in queste prime ore d'autunno.

#versimensilipoesia

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Versi d'autunno 2020

Guardo lontano attraverso la nebbia che esala la terra. Cerco nelle mie tasche il prossimo atto, una manciata di semi per l'anno a venire. Non fremono. Non temono. Dormono. #versimensilipoesia

Versi d'estate 2020

E se mi svegliassi ora, adesso, in questo sbocciare d'issopo e fossi petalo, ala, antenna, essenza, cosa ne sarebbe di me? Non sarei forse la stessa di ieri, di quando a occhi chiusi sognavo di guarda

2014 az. agricola Coruzzi Giulia - p.IVA 02691640342  - powered by Giu&Ghi  -  Privacy Policy

  • Facebook App Icon

I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza