top of page
  • Immagine del redattoreLa Spinosa

Versi d'autunno 2022

Tondo, lucido e pieno

è settembre,

acino maturo.

La sua luce

porta il rame sui tramonti,

la freschezza ai nuovi giorni.

Nuove stagioni

d'abbondanza

sbriciolano la terra.

C'è profumo di

radici e scorte di semi

nelle minuscole tane.

Affonda le dita

nell'umido che sottende

i prati,

ascolta i filari.

Lenta sale la marea

della nebbia,

mare dei poeti.

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Versi di primavera 2024

Ho parlato dei fiori alla pioggia. Ha iniziato a cadere, cantare, impazzire d'amore. Bosco che vede, cuore che è sole. #versimensilipoesia

Versi d'autunno 2023

Sul tappeto giallo d'acero la piuma rossa di un piccolo guizzo d'inverno. Petto soffice o coda vivace: il passaggio di un abbraccio. #versimensilipoesia

Versi di primavera 2023

E' quasi mattina. Sboccia una rosa. Il suo profumo riempirà il giorno. Il suo candore scriverà la notte. Si farà promessa, ricordo, idea immutabile. Diverrà essenza, sintesi, soffio eterno. Una rosa è

Σχόλια


bottom of page