• La Spinosa

Versi d'inverno 2021-2022

Calca la terra

stride e zampilla cristalli.

Solchi liquidi

rimescolano il cereo digiuno.

Sospende sui viticci

preziosi rifrangenti.

Fiumi di vapore

visitano i glauchi dormienti.

#versimensilipoesia

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Tondo, lucido e pieno è settembre, acino maturo. La sua luce porta il rame sui tramonti, la freschezza ai nuovi giorni. Nuove stagioni d'abbondanza sbriciolano la terra. C'è profumo di radici e scorte

Un grappolo di lanterne, di carte arancione. L'alchechengi pende dagli occhi del sognatore estivo. Ogni frutto un seme di eterna dolcezza. Ogni sogno una possibilità. Lo senti l'autunno? Il figlio più