top of page

SINCE 1985

macaoLD.jpg

"Ma allora

che ci guadagni?"

"Ci guadagno",

disse la volpe,

"il colore del grano"

Antoine de Saint-Exupéry

Versi di primavera

Ho parlato dei fiori alla pioggia.

Ha iniziato a cadere,

cantare, impazzire

d'amore. 

Bosco che vede,

cuore che è sole.

Prossimi eventi:

  • Camminata di riconoscimento di erbe spontanee - Festa in COMPAGNIA - c/o Compagnia delle Piante Ornamentali - San Michele Tiorre PR - 8 giugno - h10

CLICCA QUI PER INFO

  • PASSEGGIAR PER ERBE - Camminate didattiche fuori porta - c/o Az. Agr. Shanti - Casina RE - CLICCA QUI PER INFO

Eventi passati:

    • PASSEGGIAR PER ERBE - Camminate didattiche fuori porta - mattinate del sabato: 20-27 aprile

    • CHE ERBA VOGLIO... Tre incontri per parlare di erbe, sperimentare gli usi e approfondire le tradizioni. 13-14-18 maggio a San Martino Sinzano PR

Ricetta del mese

06.jpg

... scoprila sul blog!

"Deus sive natura"

sosteneva Baruch Spinoza

Per questo La Spinosa porta un nome che omaggia il filosofo che ogni giorno ci ispira nel lavoro. Tornare a metodi di produzione davvero sostenibili e riscoprire il vero contatto con la terra: ecco cosa anima la missione de “La Spinosa”.

Una bio... BIO!

La biografia de La Spinosa è tutta bio: l'azienda sorge su un terreno certificato biologico da oltre 20 anni. Quando si dice un buon inizio!

Dal 2013 siamo coltivatori di piante virtuose, da sempre appassionati del regno officinale, fedeli contemplatori d’erbe. La Spinosa è un’azienda piccola in termini di estensione, vasta in quanto a progetti. Oltre alla coltivazione amorevole e paziente delle nostre piante alleate, ci dedichiamo con entusiasmo a divulgazione, organizzazione di corsi, cene ed eventi, attività con adulti e bambini, con un unico messaggio: dare spazio alle erbe e tempo agli uomini.

Il nostro metodo

Nella coltivazione ogni singola fase viene eseguita a mano. Usiamo lana di pecora, cenere di legna e stallatico per aiutare la terra a non impoverirsi.

Ci difendiamo dai parassiti con macerati d'ortica, aglio, equiseto, piretro e insetti antagonisti.

Limitiamo le innaffiature alle sole emergenze e adottiamo metodi di gestione mirati ad ottenere piante ricche di principi attivi e dalle caratteristiche il più possibile simili a quelle spontanee.

Marco e Giulia
occhibelli1LD.jpg

seguici

su

  • Facebook
bottom of page