Melissa officinalis

E' una pianta erbacea della famiglia delle Lamiaceae.
Ha portamento cespuglioso e raggiunge gli 80cm d’altezza.
Le foglie, dotate di picciolo, sono opposte, ovali, a margine dentato.
I fiori tendono ad assumere una colorazione bianco/rosata.
Le foglie di melissa hanno un aroma delicato e naturalmente dolce, che ricorda il limone e la menta con un retrogusto rinfrescante.

Proprietà:

Antisettica, antinfiammatoria, sedativa, antispasmodica, digestiva, carminativa.

monarda.jpg

Uso interno:

Decotti e tisane sono un valido aiuto per chi ha disturbi del sonno, per chi soffre di ansia e gastriti nervose.
E' un valido aiuto contro nausea, flatulenza, vomito gravidico, lievi coliche intestinali.

Uso esterno:

L'infuso di melissa ha una notevole attività cicatrizzante, astringente e decongestionante.
Si può usare per gargarismi, lavaggi e applicazioni di compresse sulla pelle.

Utilizzo in cucina:

La melissa si usa fresca in piatti dolci e salati, in salse e zuppe.
Ottima per realizzare pesti e condimenti per la pasta.
Con il suo aroma fresco e agrumato, è ideale per frittate e piatti a base di legumi, carne e pesce.
Dà grande carattere a dolci al cucchiaio e gelati, ma anche a bevande fresche estive.