Anethum graveolens

L'Aneto è una pianta erbacea annuale, alta 40-100 cm, appartenente alla famiglia delle Apiaceae (Umbelliferae). Tradizionalmente si utilizzano i semi essiccati, interi o macinati oppure le foglie e le sommità fiorite fresche o essiccate. Il suo sapore ricorda il finocchio selvatico, l'anice, il cumino, il prezzemolo.

Proprietà:

Antispasmodico, antidispeptico, carminativo, diuretico, stomachico, antinfiammatorio ed antifermentativo.

Uso interno:

Da sempre valido alleato contro le coliche dei neonati, l'infuso è prezioso in caso di problemi di digestione e gonfiori addominali.

Uso esterno:

Dai semi pestati e posti in infusione si ottiene un ottimo bagno per rinforzare le unghie.

Utilizzo in cucina:

Largamente apprezzato per aromatizzare sottaceti, condimenti, marinature, salse e preparazioni alimentari a base di carne, patate, pesce, pane, focacce, ma anche chewin gum e caramelle. Fresco o secco rende speciali le zuppe, specie a base di legumi rendendole anche più digeribili.

2014 az. agricola Coruzzi Giulia - p.IVA 02691640342  - powered by Giu&Ghi  -  Privacy Policy

  • Facebook App Icon

I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza