Tre divertimenti

01/04/2016

 

Questa ricetta si ispira a un piatto tipico alessandrino: i "Rabaton". Con qualche variante!

 

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 kg di Rosolaccio (le rosette basali del papavero)

  • 600 g. di ricotta

  • 2 uova

  • 150 g. Parmigiano Reggiano

  • Salvia qb

  • Sesamo qb

  • Semi di papavero qb

  • Pangrattato qb

  • Farina qb

  • Burro qb

  • olio evo qb

  • sale qb

 

Procedimento:

  • Sbollentare il Rosolaccio in abbondante acqua poco salata (che conserveremo).

  • Strizzare bene l'erba, aiutandosi con uno schiacciapatate, tagliarla fine su un'assetta.

  • Unirla alla ricotta, alle uova, al Parmigiano grattugiato.

  • Aggiungere la Salvia tagliata fine, i semi di papavero e il Sesamo tostato e passato al mortaio.

  • Aggiustare di sale e ricercare una consistenza morbida ma non molle aggiungendo la farina.

  • Lasciare riposare il composto in frigo un'oretta, quindi formare sulla spianatoia dei cilindretti di 6/7 centimetri, spessi 3 centimetri.

  • Passarli bene nella farina e gettarli nel brodo di cottura del Rosolaccio quando bolle tumultuosamente.

  • Non appena i Rabaton salgono a galla raccoglierli con una schiumarola e disporli in una teglia poco imburrata.

  • Cospargeteli di Parmigiano, pane grattugiato e qualche fiocchetto di burro e infornate a 200 gradi per 20 minuti.

Vino consigliato: Cabernet Fuggé

Musica di accompagnamento: Mozart - Tre divertimenti - K 136, 137, 138

 

Ricetta di Giulia Coruzzi

Si ringrazia Anna Rivera per la ricetta originale.

Please reload

Featured Posts

Concorso di poesia, i vincitori!

April 1, 2018

1/1
Please reload

Recent Posts

October 22, 2019

October 10, 2018

August 31, 2018

April 25, 2018

Please reload