• Giulia Coruzzi e Marco Fulgoni

Cotolette del Pashà


Ecco una ricetta "green" per ottime cotolette che vi faranno dire: "ancora!". Potete seguire il vostro metodo oppure il nostro, il risultato sarà comunque delizioso. Il sapore della borragine, così cucinata, ricorda tantissimo le sere d'estate in riva al mare. Provare per credere!

Ingredienti per 2 persone

Per le chicche:

  • 12 foglie grandi di borragine (La Spinosa)

  • 3 uova (Az. Agr Motta - Valmozzola, PR)

  • farina qb (Az. Agr. Pederzani - Pieve di Cusignano, PR)

  • pangrattato qb

  • olio per friggere qb

  • limone qb

  • zenzero e curcuma in polvere qb (facoltativi)

  • sale qb

Procedimento:

  • Lasciare in ammollo per un quarto d'ora le foglie di borragine, quindi risciacquarle e asciugarle con carta assorbente o con un canovaccio

  • In una fondina sbattere tre uova con un poco di sale e, se piacciono, unire un pizzico di curcuma in polvere e uno di zenzero

  • Predisporre su una spianatoia il pane grattugiato

  • Immergere una foglia nell'uovo sbattuto, quindi impanarla e adagiarla ben stesa su di un piatto.

  • Procedete allo stesso modo con ogni foglia

  • Aggiungere quindi la farina al pangrattato

  • Ripassare tre foglie nell'uovo, mettetele una sopra l'altra e passando la cotoletta così ottenuta nel pangrattato misto a farina, compattando accuratamente

  • In una padella ampia scaldate l'olio che più amate per friggere e dorate le vostre cotolette vegetariane

  • Condire con succo di limone e gustarle ben calde e croccanti

Bevanda di accompagnamento: Birra "Pashà" - Birrificio Farnese

Musica di accompagnamento: In the right place - Dr. John

Ricetta di Giulia Coruzzi e Marco Fulgoni

#ricettespinose

50 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Versi d'estate

E se mi svegliassi ora, adesso, in questo sbocciare d'issopo e fossi petalo, ala, antenna, essenza, cosa ne sarebbe di me? Non sarei forse la stessa di ieri, di quando a occhi chiusi sognavo di guarda

Versi d'autunno 2019

Per la pioggia e il sole, le foglie di ieri. Per camminare a piedi nudi, quelle di oggi. Mentre il vento inventa le tue prossime ali. #versimensilipoesia

2014 az. agricola Coruzzi Giulia - p.IVA 02691640342  - powered by Giu&Ghi  -  Privacy Policy

  • Facebook App Icon

I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza